Due restrizioni e 10 classificazioni armonizzate confermate dai comitati SEAC e RAC dell’ ECHA

| Europa
Pubblicato da: Selerant EHS

Che cosa sono il SEAC e il RAC?

restrictions_ITIl comitato per la valutazione dei rischi (RAC) elabora i pareri dell’ECHA sui rischi che le sostanze comportano per la salute umana e l’ambiente in relazione a specifiche procedure REACH e CLP, mentre il Comitato per l’analisi socioeconomica (SEAC) valuta l’impatto socioeconomico della restrizione proposta relativa alla fabbricazione, all’immissione sul mercato o all’uso di una sostanza. Le decisioni definitive sono prese dalla Commissione Europea.

Due proposte di restrizione

Lo scorso 10 Dicembre 2019 il SEAC ha espresso il proprio parere circa la proposta di restrizione presentata dall’ Italia sull’utilizzo della N,N-dimetilformammide (DMF) utilizzata da sola o in miscele in concentrazione uguale o superiore allo 0,3% w/w.

Inoltre, il RAC ha espresso parere positivo sulla proposta dell’ ECHA riguardo la restrizione dell’immissione sul mercato di D4, D5 e D6 come sostanze, come costituenti di altre sostanze o in miscele in concentrazione uguale o superiori allo 0,1% w/w per ogni sostanza. Una consultazione sull’opinione del SEAC inizierà a breve e si prevede che il Comitato prenderà una decisione nell’incontro previsto per Marzo 2020.

Aggiornamento sulla classificazione armonizzata

Il RAC ha inoltre espresso il proprio parere riguardo 10 classificazioni armonizzate, incluse otto sostanze utilizzate in prodotti biocidi e/o prodotti fitosanitari e due prodotti chimici industriali. Le sostanze interessate sono:

  • 24-Epibrassinolide (CAS 78821-43-9)
  • Carbendazim (ISO) (CAS 1060521-7)
  • Cipermetrina cis/trans +/-40/60 (CAS 52315-07-8)
  • Tetrafluoroetilene (CAS 116-14-3)
  • Thiamethoxam (ISO) (CAS 153719-23-4)
  • Diossido di silicio (come nanomateriale costituito da aggregati e agglomerati) (CAS 68909-20-6)
  • Trinexapac-etile (ISO) (CAS 95266-40-3)
  • 1,4-dimetilnaftalene (CAS 571-58-4)
  • Imazamox (ISO) (CAS 114311-32-9)
  • 3-metilpirazolo (CAS 1453-58-3)

Per maggiori informazioni riguardo il parare di SEAC e RAC, consultare il sito dell’ ECHA al seguente link:

Newsletter 127