Europa: disponibile il modulo UFI e dichiarazione UE

| Europa | Conformità GHS | Blogs
Pubblicato da: Selerant EHS

Europa: disponibile il modulo UFI e dichiarazione UEIl codice UFI, tra le novità più importanti introdotte dall’Allegato VIII, dovrà essere stampato sull’etichetta delle miscele pericolose al fine di correlare univocamente la miscela immessa sul mercato con le informazioni contenute nella dichiarazione inviata ai Centri Antiveleno.

Pertanto, ogni azienda che immette sul mercato EU miscele pericolose, deve generare i propri codici UFI, includerli nella dichiarazione per i Centri Antiveleno e stamparli sulle etichette dei propri prodotti pericolosi.

Allegato VIII del CLP: cosa introduce

L’allegato VIII del CLP (Reg. 2017/542) ha armonizzato le informazioni da dichiarare ai Centri Antiveleno a livello Europeo. In particolare, gli importatori e gli utilizzatori a valle (come ad esempio i formulatori) dovranno fornire informazioni dettagliate sulle miscele pericolose prima di immetterle sul mercato in Europa.

Come chiarito dal regolamento stesso, le dichiarazioni conformi all’Allegato VIII dovranno essere trasmesse per via elettronica in un formato XML fornito dall'Agenzia europea delle sostanze chimiche (ECHA).

Ad oggi la maggioranza degli stati EU (inclusa l’Italia) non è pronta a ricevere la notifica secondo l’Allegato VIII, ma ci si aspetta un aggiornamento delle pubblicazioni relative al regolamento e ai formati di trasmissione, al fine di garantire la corretta notifica.

La soluzione software

Selerant è costantemente al lavoro per supportare i propri clienti nell’organizzazione del proprio lavoro e nel rispetto degli obblighi normativi.
Le nuove versioni delle suite Hazex e Devex permettono l’abilitazione della prima parte del modulo UFI, che vi permetterà di:

  • Generare automaticamente gli UFI per i vostri prodotti
  • Inserire gli UFI delle MiM (Miscele in Miscele)
  • Gestire e mantenere il vostro portfolio di UFI
  • Estrarre in automatico i dati rilevanti già presenti nel sistema
  • Inserire nuove informazioni specifiche richieste dall’Allegato VIII

creazione-codice-UFI-Hazex_IT

La finestra di creazione del codice UFI in Hazex Professional e Hazex Corporate.

La dichiarazione EU (dossier PCN)

La seconda parte del modulo relativa alla generazione del dossier PCN vi permetterà di:

  • Avere una preview delle informazioni da dichiarare e generare il dossier PCN
  • Calcolare quando l’UFI e la dichiarazione devono essere aggiornati.

La seconda parte del modulo sarà disponibile entro fine 2020, a seguito della pubblicazione ufficiale del 2° emendamento dell’Allegato VIII (attualmente disponibile in DRAFT in consultazione pubblica) e dell’ aggiornamento del formato PCN da parte di ECHA.

Per conoscere nel dettaglio tutte le soluzioni disponibili per Hazex Professional, Hazex Corporate, HSM e Devex contattate il nostro Customer Service all’indirizzo EU-customer-service@selerant.com.

Newsletter 133