Oceania: La Nuova Zelanda adotta il GHS 7

Oceania: La Nuova Zelanda adotta il GHS 7

| Regulatory | Conformità GHS | Blogs
Pubblicato da: Selerant EHS

Nuova Zelanda: la situazione attuale

new-zeland_DefNell’ottobre 2019, l'agenzia di protezione ambientale della Nuova Zelanda (EPA) ha proposto di aggiornare il suo attuale sistema di classificazione delle sostanze pericolose alla revisione 7 del sistema globale di classificazione ed etichettatura dei prodotti chimici (GHS 7).

Il paese attualmente gestisce le sostanze pericolose in base a diversi atti legislativi, di cui uno è chiave l’ HSNO (Hazardous Substances and New Organisms act). Questo stabilisce i criteri che designano una sostanza come pericolosa e le assegna una classificazione HSNO, che determina la natura e il livello delle sue condizioni d'uso.

Lo scorso 4 Agosto 2020, EPA ha concluso la seconda consultazione riguardo l’implementazione dello standard GHS, aggiornando il proprio sistema di classificazione delle sostanze HSNO 2017.

Cosa cambia?

Il passaggio dal sistema di classificazione HSNO allo standard GHS 7 prevede l’allineamento dei vecchi gruppi HSNO con il sistema di classi/categorie in uso nel GHS, con l’immediato vantaggio di una minore complessità e una semplificazione dei processi manifatturieri e di importazione. In accordo con l’approccio building block dello standard GHS, le seguenti classificazioni non saranno implementate:

  • Tossicità acuta, categoria 5: le sostanze precedentemente classificate con l’ equivalente HSNO 6.1E per la pericolosità per aspirazione verranno invece identificate con Tossicità per aspirazione, categoria 1
  • Irritazione per la pelle, categoria 3, equivalente all’ HSNO 6.3B
  • Tossicità per aspirazione, categoria 2
  • Tossicità per l’ambiente acquatico acuta, categorie 2 e 3
  • Pericolosità per lo strato di ozono

Viene invece introdotta la classe di pericolo “substances that are hazardous to the terrestrial environment”, applicata ai prodotti agricochimici o ai principi attivi utilizzati nella produzione di prodotti agrari e corrispondente alle classificazioni HSNO 9.2A – D, 9.3A – C, 9.4A – C e 9.1D.

Il nuovo standard si applica a partire dal 30 Aprile 2021, ma è comunque possibile continuare ad utilizzare etichette, schede di sicurezza e imballaggi in accordo all’ HSNO 2017 fino al 30 Aprile 2025. Questo periodo di transizione non si applica alle sostanze approvate in data successiva al 30 Aprile 2021 e sostanze che cambiano gruppo, principalmente aerosol precedentemente non infiammabili secondo HSNO che diventano infiammabili con il passaggio al GHS 7

Per ulteriori informazioni, si prega di utilizzare i seguenti link:

Newsletter 138